Shin Ki Tai

PARTECIPARE AI CORSI

Per riprendere l’attività in sicurezza e venire incontro alle esigenze degli Associati, Shin Ki Tai asd propone una nuova organizzazione delle attività e il rispetto di alcune regole, sia per quanto riguarda le lezioni in palestra che all’aperto, in spazi pubblici assegnati la cui collocazione sarà resa nota al più presto, una volta ricevute le necessarie comunicazioni dal Comune di Parma.

Gli istruttori dei corsi di Karate, Taekwondo, Aikido e Tacfit si sono resi disponibili a proporre lezioni a numero chiuso, sia all’aperto che in palestra e on line. Preso atto delle diverse esigenze, gli istruttori metteranno a disposizione degli allievi, indicativamente, i giorni e gli orari stabiliti prima del lockdown per i rispettivi corsi, a eccezione del Tacfit, che metterà a disposizione tre giorni alla settimana.

CORSI ATTIVI (dal 25 maggio 2020)
Le lezioni che si svolgono all’aperto, in caso di maltempo, potranno essere svolte in palestra.

Taekwondo: lunedì in palestra dalle 19.30 alle 21;
mercoledì all’aperto dalle 19.30 alle 21.

Karate bambini: martedì e giovedì dalle 18 alle 19 all’aperto;

Karate ragazzi e adulti: martedì e giovedì dalle 19.30 alle 20.30 all’aperto;

Tacfit: lunedì e venerdì dalle 19 alle 20 all’aperto;
mercoledì dalle 19 alle 20 in streaming.

Aikido bambini: mercoledì e venerdì dalle 18.30 alle 19.30 all’aperto.

Aikido ragazzi e adulti: mercoledì e venerdì dalle 19.30 alle 21 all’aperto.

IMPORTANTE
Per partecipare alle lezioni in palestra e all’aperto occorre obbligatoriamente leggere l’apposita Informativa e compilare l’autodichiarazione relativa al proprio stato di salute. Si raccomanda di portare il documento stampato e compilato in occasione della prima lezione in palestra o all’aperto, e consegnarlo all’Istruttore.

Per partecipare alle lezioni in palestra e all’aperto è necessario essere in possesso di un certificato medico valido. Ricordiamo che la validità dei certificati in scadenza in questo periodo è stata prorogata per 90 giorni dalla fine dello stato di emergenza (quindi a partire dal 31 luglio 2020). Per partecipare alle lezioni in palestra è anche obbligatorio compilare e firmare un’autocertificazione che attesti il proprio stato di salute e in cui si dichiara che non si è venuti a contatto con malati di Covid-19 negli ultimi 14 giorni.

Si possono effettuare lezioni in palestra di Karate, Aikido, Taekwondo e Tacfit al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e non superiore a 12 per ogni lezione.

LEZIONI IN PALESTRA

L’ingresso in palestra è consentito solo ai Soci (questa regola era valida anche prima del Covid-19). Agli accompagnatori dei minori non è consentito accesso al primo piano: bambini e ragazzi dovranno essere lasciati al primo piano prima delle lezioni e recuperati al termine con la stessa modalità.

Per accedere a Shin Ki Tai asd, fino a nuove disposizioni, è necessaria la mascherina. La mascherina non è raccomandata per lo svolgimento dell’attività fisica*.

Una volta arrivati al primo piano, si lasciano come sempre le scarpe nella scarpiera, possibilmente all’interno di un sacchetto personale. Si accede allo spazio della scarpiera uno alla volta e mantenendo la distanza di sicurezza di almeno 1 metro. Si raccomanda l’utilizzo di calze pulite per l’accesso al secondo piano.
Le scale dal primo al secondo piano sono state divise in due con un nastro: bisognerà mantenere sia la destra, per salire e scendere, che le distanze. Si raccomanda inoltre puntualità per partecipare alle lezioni e rapidità nell’uscire dalla palestra dopo le lezioni.

Si dovrà arrivare in palestra già cambiati e con una borsa o zaino contenente gli effetti personali e sacchetti sigillanti in cui raccogliere i propri rifiuti (fazzoletti, guanti monouso, ecc).

Vietato lo scambio di bottiglie d’acqua, asciugamani e altri oggetti personali. Ogni indumento od oggetto personale deve essere riposto nella propria borsa o zaino per l’intera permanenza in palestra (non bisogna lasciare in giro le proprie cose). All’ingresso è a disposizione un portarifiuti per contenere i rifiuti prodotti dopo le pulizie.

All’ingresso si troverà un dispenser di gel disinfettante: deve essere utilizzato per igienizzare le mani all’arrivo e all’uscita dalla palestra

Sempre all’ingresso è collocato un termoscanner per rilevare la temperatura corporea. L’ingresso è vietato se la temperatura supera i 37,5°. La temperatura viene controllata dall’istruttore presente.

L’ingresso negli spogliatoi è consentito esclusivamente per accedere ai servizi igienici, che dovranno essere disinfettati prima e dopo l’utilizzo con prodotti messi a disposizione dalla palestra. Si può entrare negli spogliatoi uno alla volta e mantenendo la distanza di sicurezza. L’utilizzo delle docce non è al momento consentito.

Non è consentito sostare nello spazio antistante la reception: una volta entrati, si può andare ai servizi igienici se non sono presenti altre persone all’interno, oppure accedere direttamente al Dojo per la lezione, mantenendo la distanza di sicurezza.

Nel periodo di permanenza all’interno della Shin Ki Tai asd, è vietato toccare i cartelli. Si raccomanda in generale massima accortezza nel toccare le superfici: se capita di appoggiarsi o mettere una mano sul bancone o su un tavolo, sono a disposizione dei disinfettanti per pulire la superficie con cui si è venuti a contatto. Questo è importante per la sicurezza propria e degli altri.

Le lezioni si svolgeranno solo nella sala grande (Dojo) e a ogni lezione potranno partecipare massimo 12 persone. Gli istruttori daranno istruzioni sulla disposizione degli allievi in modo che possano svolgere attività in sicurezza. Non è consentito lo svolgimento di due corsi in contemporanea.

Solo l’istruttore o persone da lui indicate potranno provvedere all’apertura/chiusura delle finestre per garantire la corretta aerazione dei locali. Al termine dell’operazione di chiusura/apertura occorre disinfettare le maniglie.

Ogni partecipante alla lezione avrà a disposizione uno spazio di 2 metri per 4 per un totale di 8 mq a testa. Gli istruttori vigileranno sul rispetto delle distanze di sicurezza e dovranno segnalare coloro che non osserveranno le regole.

Una volta terminata la lezione, ogni partecipante, indossando la mascherina, dovrà disinfettare l’area di tatami che ha utilizzato e gettare la carta impiegata per questa operazione all’interno del cestino messo a disposizione all’ingresso.

Una volta terminata la lezione e recuperata la propria borsa o zaino, si raccomanda di uscire dalla palestra uno alla volta, mantenendo la destra sulle scale, evitando assembramenti e osservando le distanze di sicurezza.

LEZIONI ALL’APERTO

Per partecipare alle lezioni all’aperto organizzate da Shin Ki Tai asd sarà necessario:

  • prenotare la lezione tramite app SportClubby;
  • compilare e firmare l’autodichiarazione sullo stato di salute (da ricompilare ogni 14 giorni, fino a diverse disposizioni);
  • arrivare con qualche minuto di anticipo per rispondere all’appello che farà l’istruttore;
  • attendere l’inizio della lezione in un’area stabilita (ZONA INGRESSO), mantenendo le distanze di sicurezza di almeno 1 metro dagli altri;
  • attenersi alle disposizioni dell’istruttore per evitare assembramenti;
  • portare con sé gel disinfettante personale e utilizzarlo all’arrivo sul posto;
  • portare un copricapo per ripararsi dal sole, una bottiglia d’acqua personale, una maglietta di ricambio e un asciugamano pulito;
  • non scambiarsi effetti personali;
  • indossare la mascherina all’arrivo, toglierla durante la lezione e mantenere la distanza di almeno 2 metri durante l’attività fisica. Mettere la mascherina al termine della lezione;
  • Al termine della lezione, raccogliere i propri effetti personali.

LEZIONI ON LINE

Per partecipare alle lezioni on line occorre prenotare la lezione per tempo e corrispondere la quota di partecipazione, se non è inclusa come recupero.

Due parole sulle mascherine…

*Le mascherine facciali presentano un importante limite dato dalla loro “respirabilità” cioè dalla caduta di pressione del flusso d’aria attraverso il materiale. Tale caduta di pressione, ampiamente tollerabile da persone a consumo metabolico “di riposo” o di blanda attività fisica, può dimostrarsi troppo alta invece per persone in una fase di alto consumo metabolico, quali gli atleti impegnati in un allenamento o gara. La protezione fornita dalla mascherina, dunque, causa in questi casi un aumento di altri rischi, primo tra tutti il rischio di grave affaticamento.
Di conseguenza, le mascherine dovrebbero essere sempre consigliate a tutte le persone, sia atleti che operatori sportivi, in fase di consumo metabolico “di riposo” o di blanda attività fisica, mentre sono sconsigliate in caso di medio e alto consumo metabolico e dovrebbero essere sostituite da altre misure di mitigazione, per esempio; visiere, distanziamento, ecc.

CONTATTACI

Compila il form

Il tuo nome (campo richiesto)

La tua email (campo richiesto)

Argomento

Il tuo messaggio